Archivio News

Date of publishing: 19 set 2019

Passi avanti per la medicina rigenerativa dalla ricerca hi-tech. Un team di ricercatori della Carnegie Mellon University descrive su 'Science' una nuova tecnica che consente a chiunque di creare impalcature di tessuto stampate in 3D a partire dal collagene, principale proteina strutturale nel corpo umano. Questo metodo unico nel suo genere avvicina il campo dell'ingegneria dei tessuti alla possibilità di stampare in 3D un cuore umano adulto di dimensioni standard. Per il momento, il team ha realizzato una sorta di mini-cuore.

PP-GEP-ITA-2670

Date of publishing: 19 set 2019

Un nuovo studio collega scientificamente l'ottimismo a una vita più lunga rispetto a quella di chi 'vede nero'. Ricercatori della Boston University School of Medicine e della Harvard T.H. Chan School of Public Health hanno messo in evidenza che le persone abituate a vedere il classico 'bicchiere mezzo pieno' hanno maggiori probabilità di vivere a lungo e di raggiungere persino una "longevità eccezionale", ovvero vivere oltre gli 85 anni.

PP-GEP-ITA-2671

Date of publishing: 19 set 2019

Operare un paziente al cervello usando come anestesia l'ipnosi invece dei farmaci. L'intervento è stato portato a termine alcuni giorni a fa Legnano, su un uomo di 69 anni con un ematoma. L'ultimo caso in cui è entrata in campo l'ipnosi. "Si stima che un terzo della popolazione italiana possa sottoporsi all'anestesia ipnotica, e questo potrebbe garantire un miglior approccio all'intervento, meno dolore post operatorio, abbassamento dell'ansia e dello stress".

PP-GEP-ITA-2672

Date of publishing: 19 set 2019

Un team di scienziati tra Corea e Stati Uniti ha inventato un dispositivo in grado di controllare i circuiti neurali, utilizzando un piccolo impianto cerebrale guidato proprio da uno smartphone. I ricercatori, che pubblicano il loro studio su 'Nature Biomedical Engineering', ritengono che il dispositivo - testato sugli animali - possa accelerare gli sforzi per scoprire i segreti di malattie cerebrali come il Parkinson, l'Alzheimer, ma anche dipendenza da sostanze, depressione e dolore.

PP-GEP-ITA-2673

Date of publishing: 19 set 2019

Un team di ricercatori internazionali - fra cui anche scienziati italiani - ha scoperto l'hub della memoria, grazie ad uno studio che apre la strada alla possibilità di predire gli effetti delle lesioni cerebrali. 

PP-GEP-ITA-2674

Date of publishing: 18 set 2019

Scoperta una funzione del Rna messaggero finora sconosciuta: in condizioni particolari agisce, al pari degli chaperone molecolari, contro la formazione di aggregati tossici per l'organismo. E protegge così le cellule giocando un importante ruolo nella prevenzione delle malattie neurodegenerative.

PP-GEP-ITA-2675

Date of publishing: 16 lug 2019

Cannabis terapeutica per combattere il dolore nei pazienti con malattie muscolo-scheletriche, come l'artrite? "Le prove della sua efficacia sono deboli. La letteratura scientifica ha dimostrato, per esempio, che nella fibromialgia, nel dolore alla schiena, nel dolore neuropatico, non ci sono grandi differenze rispetto al placebo.

PP-GEP-ITA-2580

Date of publishing: 16 lug 2019

Medici in fuga dall'Italia. Ben 10.104 camici sono 'espatriati' nel periodo 2005-2015. Uno su 3 ha scelto la Gran Bretagna (33%), che da oltre un decennio si conferma al primo posto tra le preferenze dei neodottori in medicina che, ottenuta la qualifica in Italia, decidono o sono costretti a esercitarla, in via permanente o temporanea, all'estero.

PP-GEP-ITA-2581

Date of publishing: 16 lug 2019

Un corso per medici e infermieri per imparare a prevenire e a 'disinnescare' il rischio di aggressioni e violenze ai danni degli operatori sanitari. E' l'obiettivo dell'iniziativa della Federazione nazionale degli Ordini delle professioni infermieristiche (Fnopi), che assieme alla Fnomceo, la Federazione nazionale degli Ordini dei medici offre gratis agli iscritti corsi Fad (formazione a distanza) specifici che si basano su interventi di comunicazione verbale e non, con l'obiettivo di diminuire tensione e aggressività nella relazione interpersonale.

PP-GEP-ITA-2582

Date of publishing: 16 lug 2019

Il rifiuto, anche se virtuale, brucia e parecchio. E se a riceverlo è un uomo, accende un'aggressività cieca rivolta in generale a tutto il genere femminile, rischiando di alimentare il fenomeno della violenza sulle donne che riempie ormai le pagine di cronaca.

PP-GEP-ITA-2583

Date of publishing: 16 lug 2019

Il settore della sanità è tra i più importanti temi di ricerca online in Italia: gli italiani ogni anno raggiungono i 4 miliardi di ricerche, con un tasso di crescita medio del 14%, e fanno dell'healthcare una delle tematiche più digitate online.

PP-GEP-ITA-2584

Date of publishing: 16 lug 2019

Non fu la peste ad uccidere Luigi IX di Francia, al ritorno dall'VIII crociata nel 1270, come fino ad oggi hanno raccontato gli storici. Secondo una diagnosi a secoli distanza, la morte del sovrano deve essere attribuita alle conseguenze allo scorbuto, malattia innescata dalla mancanza di vitamina C, caratterizzata da sanguinamenti.

PP-GEP-ITA-2585

Date of publishing: 8 lug 2019

Il legame fra il sodio e il rischio di morte cardiovascolare negli anziani è al centro di un articolo, pubblicato su 'Jamda' nel 2018 da un team con prima autrice Diana Lelli dell'Università Campus BioMedico di Roma, insieme a colleghi dell'Azienda sanitaria di Firenze e del National Institute in Aging di Baltimora (Usa).

PP-GEP-ITA-2560

Date of publishing: 22 Maggio 2017

Uno studio ha comparato il microbioma intestinale di 40 rugbisti professionisti e 46 soggetti di controllo, poco attivi, evidenziando una grande differenza nel parametro del metabolismo.

Date of publishing: 23 Maggio 2017

Le persone obese e in sovrappeso con diabete di tipo 2 potrebbero presentare un incremento del rischio di problemi cerebrali progressivi come la demenza rispetto ai soggetti diabetici di peso normale

Date of publishing: 22 Maggio 2017

Asset, Action plan in Science in Society in Epidemics and Total pandemics ha fatto emergere la richiesta di maggiori informazioni da parte dei cittadini Ue sui .

Date of publishing: 10 giu 2019

Il mal di schiena non è una diagnosi, è un sintomo: il dolore può essere causato da problemi diversi, come ad esempio aneurisma dell'aorta, alcuni tumori o problemi addominali, e persino patologie ginecologiche. C'è poi il mal di schiena da stress, un problema in aumento in questi anni, specie nella popolazione giovane, collegato a problemi lavorativi o familiari: le tensioni psicosomatiche proiettano un dolore nella parte posteriore della colonna, a livello cervicale o più spesso lombare".

PP-GEP-ITA-2529

Date of publishing: 10 giu 2019

Quantità eccessive di alcuni prodotti a base di erbe possono avere effetti collaterali dannosi. Nel dettaglio, i prodotti con estratto di radice di liquirizia possono aumentare la pressione sanguigna, causare ritenzione idrica e diminuire i livelli di potassio se consumati in eccesso.

PP-GEP-ITA-2526

Date of publishing: 10 giu 2019

Stress, stanchezza, ansia e depressione possono nascondersi sotto il camice bianco. È la sindrome del burnout, un esaurimento fisico e psicologico che può mettere a rischio la salute del professionista e non solo. Secondo uno studio pubblicato sugli 'Annals of Internal  Medicine', il 'burnout' dei medici arriva a costa al sistema sanitario americano circa 4,6 miliardi di dollari l'anno.

PP-GEP-ITA-2525

Date of publishing: 10 giu 2019

Marco Catani, in un articolo pubblicato sulla rivista scientifica 'Brain', suggerisce che potrebbe essere questa la spiegazione dell'incapacità di Leonardo di portare a termine gli ambiziosi e visionari progetti che inventava. L'esperto espone le prove a supporto della sua ipotesi, attingendo a resoconti storici delle pratiche e del comportamento di lavoro del genio

PP-GEP-ITA-2523

Date of publishing: 10 giu 2019

Più medici di medicina generale e meglio pagati ma anche team di cure primarie. Sono le indicazioni dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) al G7 dei ministri della salute. Sfide che la Federazione italiana dei medici di medicina generale, spiega il segretario nazionale, Silvestro Scotti, ha promosso in questi anni presso le istituzioni "per il rilancio del Ssn attraverso la valorizzazione del ruolo della medicina generale".

PP-GEP-ITA-2524

Date of publishing: 10 giu 2019

I ricercatori hanno studiato un gruppo di bambini affetti da autismo, epilessia resistente ai farmaci, disturbi del linguaggio e disordini del movimento, e hanno identificato, grazie a tecnologie di analisi genetiche di nuova generazione, mutazioni in un gene chiamato Vamp2.

PP-GEP-ITA-2522

Date of publishing: 5 giu 2019

Una ricerca condotta all'ospedale Molinette, in collaborazione con il National Institute of Health di Bethesda negli Stati Uniti e pubblicata su 'Annals of Neurology', dimostra che l'iperlipemia è un fattore di rischio genetico per la sclerosi laterale amiotrofica; anche il fumo di sigaretta ed elevati livelli di attività fisica sono fattori di rischio, mentre un'attività fisica moderata e un maggiore livello di istruzione sono fattori protettivi per la malattia.

Il lavoro apre per la prima volta possibilità di interventi preventivi per la Sla, e permetterà anche di sviluppare nuovi interventi terapeutici di precisione, cioè specifici per gruppi definiti di pazienti.

PP-GEP-ITA-2520

Date of publishing: 5 giu 2019

Uno studio a lungo termine realizzato per l'American Heart Association, su oltre 82 mila donne in menopausa di età compresa fra 50 e 79 anni, rivela che preferire bevande ipocaloriche non solo non è una scelta più sana rispetto a quelle zuccherate ma fa aumentare i rischi di ictus e infarto.

I risultati - precisano gli autori – riguardano una coorte di donne in menopausa, pertanto non possono essere estesi a tutta la popolazione.

PP-GEP-ITA-2519

Date of publishing: 5 giu 2019

Un intervento di ricostruzione completa dell'atrio del cuore di un paziente di 62 anni, colpito da tumore al polmone, con una protesi biologica di origine bovina.

L'operazione è stata portata a termine all'azienda ospedaliero-universitaria Sant'Andrea di Roma, da un'équipe coordinata dal direttore dell'Uoc di Chirurgia toracica Erino Angelo Rendina. " Viene sfatato il tabù che quando il cuore è infiltrato da un tumore non può essere operato. E' la prima volta in Italia per un intervento di questa estensione e molto probabilmente una prima mondiale", ha affermato Rendina.

PP-GEP-ITA-2521  

Date of publishing: 24 Maggio 2017

La fundoplicatio laparoscopica viene considerata il trattamento chirurgico standard per il reflusso gastroesofageo nelle nazioni occidentali, ma alcuni pazienti vanno incontro ad esiti chirurgici negativi con questa procedura. Un recente studio ha dunque mirato a identificare i fattori predittivi degli esiti chirurgici dei pazienti sottoposti a fundoplicatio di Nissen laparoscopica.

Date of publishing: 2 apr 2019

Una mano bionica hi-tech, frutto soprattutto della ricerca italiana. Una protesi robotica di nuova generazione impiantata nei nervi del paziente, in grado di ricevere informazioni sensoriali quando entra in contatto o manipola oggetti. E' il risultato del lavoro delle équipe di ricerca di Scuola superiore Sant'Anna di Pisa, Politecnico di Losanna (Svizzera), Fondazione Policlinico universitario Agostino Gemelli Irccs e università Cattolica di Roma.

PP-GEP-ITA-2496

Date of publishing: 2 apr 2019

Nel dettaglio gli autori della ricerca rilevano che, per ogni 'pacchetto' di 10 medici di base in più per 100 mila abitanti, l'aspettativa media di vita aumenta di 51,5 giorni nelle aree più coperte. Gli Stati con più specialisti ospedalieri, invece, mostrano un aumento medio di soli 19,2 giorni per ogni 10 camici aggiuntivi su 100 mila abitanti.

PP-GEP-ITA-2497

Date of publishing: 12 Maggio 2017

Il ruolo delle iniezioni epidurali come fattore di rischio di infezioni del sito chirurgico è sempre stato motivo di preoccupazione. Uno studio americano ha riscontrato che tale associazione sembrerebbe dipendere da fattori temporali. 

Date of publishing: 8 mar 2019

Il cervello femminile appare circa 3 anni più giovane rispetto a quello maschile.

Lo ha dimostrato un gruppo di scienziati della Washington University School of Medicine di St. Louis, negli Usa, in uno studio pubblicato online su 'Pnas'. Secondo gli autori, il dato potrebbe spiegare perché, invecchiando, lei rimane mentalmente più attiva di lui.

PP-GEP-ITA-2480

Date of publishing: 8 mar 2019

Tra 10 anni, nel 2028, il numero di malati cronici salirà a 25 milioni, mentre i multi-cronici saranno 14 milioni. La patologia più frequente sarà l'ipertensione, con quasi 12 milioni di persone colpite nel 2028, mentre l'artrosi/artrite interesserà 11 milioni di italiani; per entrambe ci si attende 1 milione di malati in più rispetto al 2017.

PP-GEP-ITA-2485

Date of publishing: 8 mar 2019

Combinare nuovi biomateriali con cellule staminali in associazione al trattamento con ultrasuoni, pratica finora mai attuata, per mettere a punto un gel in grado di rigenerare la cartilagine del ginocchio, riducendo così il dolore, e posticipare l'intervento protesico nei pazienti affetti da osteoartrite, comunemente nota come artrosi. È l'obiettivo del progetto europeo Admaiora.

PP-GEP-ITA-2495

Date of publishing: 8 mar 2019

La migliore medicina? A volte può essere il sonno. Che, secondo uno studio condotto da Stoyan Dimitrov e Luciana Besedovsky dell'Università di Tubinga (Germania), è in grado di migliorare la capacità di alcune delle cellule immunitarie di combattere le infezioni. Se ne parla sul 'Journal of Experimental  Medicine'.

PP-GEP-ITA-2479

Date of publishing: 23 Maggio 2017

Secondo uno studio condotto su 650 pazienti, il trattamento dell’edema maculare diabetico con anti-VEGF potrebbe portare a miglioramenti della gravità della retinopatia diabetica per due anni, specialmente nei pazienti con forme non proliferative della malattia.
 

Date of publishing: 24 Maggio 2017

Secondo uno studio americano nei bambini con evidenti segni di patologia virale i test per lo streptococco gruppo A andrebbero evitati ma continuano ad essere effettuati soprattutto per il timore di sbagliare la diagnosi.

Date of publishing: 31 Maggio 2017

Secondo recenti studi, nonostante si registri nella popolazione adulta diabetica un declino dei decessi per malattie cardiovascolari, i tassi rimangono elevati per un aumento delle diagnosi di diabete in età giovanile.

Date of publishing: 12 feb 2019

Secondo una recente ricerca, una variante nel gene che codifica la proteina FKBP5 incrementerebbe il rischio di sviluppare dolore muscolare post-traumatico cronico.

PP-GEP-ITA-2473

Date of publishing: 12 feb 2019

Secondo una recente revisione, una dieta sana migliorerebbe non soltanto la salute fisica ma anche quella mentale.

 

PP-GEP-ITA-2474

Date of publishing: 12 feb 2019

In un recente studio, i reperti alla RM funzionale hanno indicato una significativa associazione fra una ridotta connettività nella rete cerebello-talamo-corticale e lo sviluppo successivo della schizofrenia.

PP-GEP-ITA-2475

Date of publishing: 22 Maggio 2017

L’Istituto Superiore di Sanità ha reso noti i primi dati dell’indagine on line sui disturbi del gioco d’azzardo in Italia.

Date of publishing: 18 Gen 2019

Siamo un team di professionisti medico-sanitari operanti a livello globale in Pfizer.
Il nostro compito è quello di rispondere a domande mediche provenienti dai nostri operatori sanitari, fornendo informazioni scientifiche accurate e bilanciate sui nostri prodotti Pfizer.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
PP-ONC-ITA-0232
Date of publishing: 2 nov 2018

Una recente indagine su campioni di urina e sperma di 50 pazienti per la ricerca di agenti responsabili di malattie sessualmente trasmesse, ha fornito dati sulla prevalenza di patologie a trasmissione sessuale asintomatiche in uomini con problemi di fertilità.

PP-GEP-ITA-2374

Date of publishing: 31 ott 2018

Multivitaminici, vitamine C e D e calcio non avrebbero benefici nella prevenzione di malattie cardiovascolari, infarto del miocardio o ictus, tale da giustificare un loro uso continuo.

 

Date of publishing: 30 ott 2018

Secondo una recente ricerca la chirurgia della cataratta non sarebbe connessa ad un prolungamento della sopravvivenza nelle donne anziane.

PP-GEP-ITA-2376

Date of publishing: 30 ott 2018

Secondo una recente ricerca, la valenza clinica dei risultati al test di Schimmer sembrerebbe limitata come fattore predittivo di gravità della xeroftalmia.

PP-GEP-ITA-2377

Date of publishing: 30 ott 2018

È stato condotto uno studio con lo scopo di investigare gli effetti della biopsia prostatica sugli esiti della prostatectomia radicale robotica (RALP).

PP-GEP-ITA-2375

Date of publishing: 30 ott 2018

Una recente indagine su campioni di urina e sperma di 50 pazienti per la ricerca di agenti responsabili di malattie sessualmente trasmesse, ha fornito dati sulla prevalenza di patologie a trasmissione sessuale asintomatiche in uomini con problemi di fertilità.

PP-GEP-ITA-2374

Date of publishing: 30 ott 2018

Secondo una recente indagine, le prescrizioni di farmaci contro la disfunzione erettile aumenterebbero per gli uomini con malattie infiammatorie intestinali.

PP-GEP-ITA-2373

Date of publishing: 25 ott 2018

Un'opportuna formazione a livello di intelligenza emotiva tra i medici specializzandi, o da poco specializzati, aiuterebbe questi operatori sanitari a far fronte a situazioni di stress. A evidenziarlo è stata ricerca pubblicata su Advances in Medical Education and Practice e guidata da Ramzan Shahid, del Loyola University Medical Center di Maywood, in USA.

Date of publishing: 18 set 2018

Gli anziani affetti da depressione maggiore presentano una prognosi sostanzialmente peggiore rispetto alle loro controparti più giovani. Gli anziani affetti da depressione maggiore presentano una prognosi sostanzialmente peggiore rispetto alle loro controparti più giovani.

Date of publishing: 12 Maggio 2017

Noi Italia. 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo” è il nuovo rapporto dell’Istat sugli aspetti socio-economici del Paese, compresi quelli relativi alla Sanità e alla Salute.

Date of publishing: 1 ott 2018

La malattia di Crohn, diagnosticato dai 55 anni in su somiglia alla rettocolite ulcerosa e potrebbe essere considerato come una sottocategoria distinta dalle altre malattie infiammatorie intestinali.

Date of publishing: 1 ott 2018

La fundoplicatio di Nissen laparoscopica rappresenta una procedura chirurgica sicura, efficace, caratterizzata da una scarsa morbidità post-operatoria e da un efficace sollievo dai sintomi di reflusso.

Date of publishing: 1 ott 2018

Una revisione di 5 studi sulla correlazione fra sarcopenia e esiti chirurgici, ha mostrato che i pazienti sarcopenici con malattie infiammatorie intestinali presentano un’elevata probabilità di sottoporsi a chirurgia.

Date of publishing: 26 set 2018

Secondo un recente studio condotto alla Rush University di Chicago, una maggiore pressione sistolica nelle fasi tardive della vita è stata connessa con un incremento degli infarti cerebrali e dei marcatori della malattia di Alzheimer.

Date of publishing: 26 set 2018

L'abbigliamento del medico è una componente facilmente modificabile per migliorare l’esperienza di cura del paziente.

PP-GEP-ITA-2273

Date of publishing: 26 set 2018

Undici secondi: è questo il tempo che ha a disposizione, in media, un paziente per spiegare i motivi della sua visita prima di essere interrotto dal medico.

PP-GEP-ITA-2274

Date of publishing: 26 set 2018

Secondo una ricerca statunitense, spesso alla base di errori medici, ci sarebbe una cattiva comunicazione tra medico e infermiere.Secondo una ricerca statunitense, spesso alla base di errori medici, ci sarebbe una cattiva comunicazione tra medico e infermiere.

PP-GEP-ITA-2276

Date of publishing: 26 set 2018

Secondo una ricerca statunitense pubblicata su Emergency Medical Journal, un medico con piercing o tatuaggi non sarebbe considerato meno professionale e capace di chi non li ha.

PP-GEP-ITA-2275

Date of publishing: 18 set 2018

La ragguardevole impresa compiuta dal Brainstorm Consortium di analizzare il genoma di quasi 900.000 soggetti ha rivelato una forte sovrapposizione genetica fra alcuni comuni disturbi psichiatrici.

Date of publishing: 18 set 2018

I disturbi della respirazione nel sonno (SDB) possono portare a cambiamenti nella materia bianca cerebrale, che possono a loro volta compromettere la connettività funzionale.

Date of publishing: 5 set 2018

Seguire una dieta sana nella mezza età è indipendentemente associato a maggiori dimensioni dell’ippocampo anni più tardi, e potrebbe proteggere sia dalle malattie mentali che dal declino cognitivo.

 

PP-GEP-ITA-2295

Date of publishing: 5 set 2018

È possibile prolungare l’intervallo fra una colonscopia e l’altra nei pazienti con malattie infiammatorie intestinali endoscopicamente quiescenti se non sussistono altri fattori di rischio per tumori del colon.

 

PP-GEP-ITA-2169

Date of publishing: 5 set 2018

Una buona comunicazione è al centro di un approccio terapeutico efficace. I pazienti anziani sono spesso più vulnerabili e più difficili da gestire, ed è compito dell’operatore sanitario conoscere le strategie corrette per migliorare la comunicazione con loro [1].

 

PP-GEP-ITA-1658

Date of publishing: 3 set 2018

Secondo uno studio americano pubblicato su Lancet, per mantenersi in salute e per ridurre il rischio di mortalità basterebbero 3 porzioni, purché generose, di frutta, verdura e legumi.

 

 

 

 

 

PP-GEP-ITA-2121

Date of publishing: 4 set 2018

L'emofilia e in genere le malattie emorragiche congenite (MEC) sono malattie rare, hanno cioè una prevalenza inferiore a 5 casi ogni 10 mila abitanti. Indipendentemente dall'eterogeneità delle malattie rare, la vita dei pazienti colpiti e dei loro familiari è costellata da molte difficoltà di natura sia clinica sia sociale.

 

 

 

PP-GIP-ITA-0688

Date of publishing: 3 set 2018

Le vaccinazioni hanno permesso di salvare milioni di vite, prevenendo molte gravi malattie infettive, ma anche le relative complicazioni, spesso ugualmente pericolose. Sebbene le vaccinazioni siano scientificamente riconosciute come uno degli strumenti di tutela della salute pubblica più importanti, sicuri ed efficaci, da alcuni anni si registra un'importante riduzione del numero di vaccinati e una conseguente diminuzione delle coperture vaccinali.

PP-GIP-ITA-0728

Date of publishing: 2 set 2018

La terapia fisica rappresenta un’importante opzione terapeutica per i pazienti con dolore lombare, ma l’opportunità di indirizzare o meno un paziente alla terapia fisica e la tempistica della sua introduzione rimangono argomenti controversi.

 

 

 

PP-GEP-ITA-2018

Date of publishing: 2 set 2018

Uno studio condotto su quasi 500.000 persone senza malattie cardiovascolari di base, ha dimostrato che l’attività fisica totale correlata al lavoro, al tempo libero o a necessità contingenti come camminare per sbrigare delle commissioni è associata ad un minor rischio a breve termine di sviluppare patologie cardiovascolari.

 

 

 

PP-GEP-ITA-1536

Date of publishing: 2 set 2018

Un recente studio ha confermato il danno emotivo causato dal cyberbullismo negli adolescenti, e in particolare in quelli più vulnerabili.

 

 

 

 

 

 

PP-GEP-ITA-2001

Date of publishing: 1 set 2018

Una maggiore concentrazione sierica di Retinol Binding Protein 4 (RBP4) sarebbe associata ad una riduzione del rischio e a una migliore prognosi della sclerosi laterale amiotrofica (SLA).

 

 

 

 

 

PP-GEP-ITA-2017

Date of publishing: 1 set 2018

Il Clostridium difficile (C. difficile) è un batterio Gram-positivo generalmente trasmesso per via oro-fecale, che produce spore. È non invasivo e produce tossine A e B che causano la malattia, provocando conseguenze che vanno dalla presenza asintomatica, alla diarrea moderata, alla colite, fino alla colite.

PP-GEP-ITA-1650

Date of publishing: 2 ago 2018

L’intervento medico d’emergenza durante un volo civile richiede la conoscenza di alcune norme da tenere a mente per operare nel migliore dei modi mettendo in sicurezza sia il paziente che tutti passeggeri del volo.

Date of publishing: 31 lug 2018

Secondo i risultati del più grande studio condotto sul real world, nei pazienti con melanoma uveale, gli esiti in termini di sopravvivenza sono migliorati dopo che le modalità di trattamento sono passate da terapie sistemiche a quelle incentrate sul fegato.

Date of publishing: 31 lug 2018

Un recente studio non ha evidenziato differenze a livello di indice refrattivo prima e dopo l'intervento di facoemulsificazione.

Date of publishing: 23 lug 2018

Un recente studio ha fornito ulteriore supporto per l’inclusione dell’assistenza chiropratica come componente di un intervento multidisciplinare per il dolore lombare.Un recente studio ha fornito ulteriore supporto per l’inclusione dell’assistenza chiropratica come componente di un intervento multidisciplinare per il dolore lombare.

Date of publishing: 23 lug 2018

Secondo uno studio retrospettivo, fattori come la trombolisi endovenosa e la terapia occupazionale a 3 mesi, sembrerebbero predire in modo indipendente e significativo la possibilità che un paziente risulti impiegato a un anno dall’ictus.

Date of publishing: 19 lug 2018

Secondo uno studio condotto su un campione di 70.000 uomini, la riduzione della sedentarietà e la promozione dell’attività fisica sono fattori importanti per la prevenzione dei sintomi del tratto urinario.

Date of publishing: 19 lug 2018

Secondo uno studio su 572 pazienti, gli uomini con incontinenza urinaria da stress (SUI) non ricercherebbero tempestivamente la chirurgia anti-incontinenza (AIS) ma tarderebbero anni prima di sottoporsi all’intervento.

Date of publishing: 19 lug 2018

Dopo cinque anni dall'ultimo aggiornamento, arrivano le nuove linee sull'ipertensione. Tra i punti chiave che caratterizzano le nuove raccomandazioni ci sono prima di tutto definizione e classificazione dell'ipertensione.

Date of publishing: 18 lug 2018

Uno studio attualmente in corso sta cercando di valutare se la dieta possa influenzare il rischio di incidenza, metastasi e mortalità da tumore prostatico.

Date of publishing: 12 lug 2018

L’Associazione Nazionale Dentisti Italiani (ANDI) sostiene che l’uso di tabacco è la seconda causa di morte ed è responsabile della morte di un adulto su dieci in tutto il mondo. 1 Anche l’OMS si schiera sul tema, attribuendo ai dentisti un ruolo chiave nella prevenzione dei nocivi effetti del tabacco, in quanto parte di un sistema di intervento evidence-based.2
La chiara associazione tra malattie orali e consumo di tabacco fornisce una opportunità ideale per i professionisti della salute orale di partecipare a programmi di controllo dell’uso di tabacco e ai programmi di supporto di chi vuole interromperne il consumo.1

Date of publishing: 12 lug 2018

Gli effetti sulla salute delle ECIG non sono ben noti e i fattori che possono influenzare le emissioni di questi dispositivi sono molteplici.1 Oltre alla nicotina, l’uso di ECIG può esporre a molte altre sostanze tossiche: glicoli, aldeidi, metalli e composti volatili, gliossale e metil gliossale, formaldeide. 1  È probabile che l’uso della sigaretta elettronica sia dannoso per il periodonto a causa dei noti e nocivi effetti della nicotina sul tessuto periodontale e sulla risposta immunitaria. 2 Sulla base delle tendenze attuali, i dentisti dovranno curare sempre più pazienti che sono esposti a questi prodotti.

Date of publishing: 12 lug 2018

Arriva l’estate e il Ministero della Salute mette in campo il nuovo Piano nazionale di prevenzione degli effetti del caldo sulla salute che non è solo, ovviamente, utile, ma è anche social.

Date of publishing: 12 lug 2018

La cavità orale umana è popolata da più di 6.000 specie batteriche, conosciute nel loro insieme come microbioma orale.1 La disbiosi orale a livello locale porta a periodontiti, carie dentarie e potenzialmente a cancro di collo e testa. 1 Il fumo di sigaretta è fonte di numerose sostanze tossiche, che entrano in contatto diretto con i batteri orali.1 Queste sostanze tossiche possono perturbare l'equilibrio microbico della bocca1.

Date of publishing: 25 giu 2018

Il futuro dell'assistenza sanitaria ha sempre più a che fare con le tecnologie digitali come la stampa 3D, la robotica e la nanotecnologia. È importante che pazienti e medici ci familiarizzino così come anche con la telemedicina e la sanità elettronica.

Date of publishing: 25 giu 2018

Le ultime scoperte in fatto di nutrigenomica potrebbero finalmente far luce sugli effetti sul genoma umano di un’alimentazione corretta. Oltre alla prevenzione del cancro, la prima patologia a cui è naturale pensare, questa nuova scienza potrebbe fornirci una visione più chiara e approfondita di come la nutrizione possa prevenire e trattare numerose patologie [1].

Date of publishing: 25 giu 2018

La stampa 3D in ambito medico si sta espandendo notevolmente, con un numero di potenziali applicazioni in crescita e il potenziale di rivoluzionare l’assistenza sanitaria. Nel 2015 la stampa 3D ha aperto un nuovo orizzonte nel manufacturing farmaceutico, con l’approvazione da parte della Food and Drug Administration (FDA) del primo farmaco stampato in 3D.

Date of publishing: 21 giu 2018

Un circuito neuronale composto da appena 300 neuroni, noti come AgRP, rispondendo al senso della fame, determinerebbe un effetto analgesico contro il dolore cronico. A evidenziarlo è stato uno studio condotto su animali da laboratorio e pubblicato su Cell.

Date of publishing: 14 Maggio 2018

Da uno studio retrospettivo condotto su 3.775 casi di arresto cardiaco in soggetti di età non superiore a 34 anni, si è visto come la morte improvvisa per cause cardiache potrebbe essere correlata più strettamente all’obesità che all’esercizio durante lo sport.

Date of publishing: 13 giu 2018

L’aerobiologia e la fenologia, studiando i rapporti tra fattori climatici e la diffusione di allergeni come i pollini e le piante, consentono di redigere calendari utili alla prevenzione dei sintomi allergici e asmatici.

Le allergie causate da allergeni inalanti, e in particolare dai pollini, stanno aumentando costantemente nei centri urbani.

In Italia l’Associazione Italiana di Aerobiologia ha realizzato un calendario dei pollini attraverso i dati forniti dalla rete RIMA (Rete Italiana di Monitoraggio di Aerobiologia), che forniscono un quadro d’insieme delle concentrazioni di polline nei vari periodi dell’anno, in base alla regione di appartenenza e alla provenienza del polline stesso.

Per continuare la lettura dell'articolo o effettua il .

PP-GEP-ITA-1884

Date of publishing: 11 giu 2018

I soggetti con diagnosi di lievi traumi cerebrali vanno incontro ad un incremento del 56% delle probabilità di rischio di sviluppare il morbo di Parkinson ...

Date of publishing: 11 giu 2018

Uomini e donne con depressione maggiore presentano meccanismi genetici opposti che contribuiscono a questa condizione.

Date of publishing: 11 giu 2018

Sono in aumento le evidenze secondo cui alcuni problemi psichiatrici sono correlati a fenomeni di autoimmunità.

Date of publishing: 11 giu 2018

I disturbi del sonno possono essere fattori di rischio di ideazione suicida nei giovani adulti, indipendentemente dalla gravità della depressione, e possono essere visti come segnali d’allarme acuti.

Date of publishing: 10 Maggio 2018

Colite ulcerosa e malattia di Crohn sono diventati un problema globale. Il 19 maggio sarà il World IBD Day, la giornata dedicata alle malattie infiammatorie croniche intestinali.

Date of publishing: 7 giu 2018

In base ai risultati di un recente studio, i pazienti con frazione di eiezione ridotta hanno probabilità significativamente maggiori di venire ricoverati per insufficienza cardiaca scompensata (ADHF) almeno una volta entro un anno dalla prima dimissione.

Date of publishing: 7 giu 2018

L’AHA ha promanato per la prima volta una dichiarazione sulla dissezione coronarica spontanea (SCAD), che auspicabilmente stimolerà un cambiamento nel paradigma terapeutico dei pazienti.

Date of publishing: 7 giu 2018

Secondo un’indagine condotta sul territorio USA pochi pazienti cardiologici sarebbero consapevoli dei rischi associati alla qualità dell’aria.

Date of publishing: 7 giu 2018

Secondo un recente studio nei pazienti con BPCO, la PAE si è rivelata il miglior fattore predittivo di sopravvivenza a lungo termine insieme all’età.

Date of publishing: 15 Maggio 2018

La RM cardiaca può rilevare in modo non invasivo ed accurato le ostruzioni coronariche microvascolari nei pazienti con angina.

Date of publishing: 15 Maggio 2018

Secondo un recente studio, i soggetti affetti da gotta presenterebbero un incremento del rischio di osteoporosi del 20% circa rispetto agli altri.

Date of publishing: 14 Maggio 2018

Secondo uno studio americano, si sta diffondendo la pratica di passare la gestione delle donne sopravvissute ad un tumore mammario dall’oncologo al medico di base. Una pratica sicura, accettata dalle pazienti e che porta una riduzione dei costi, che si è dimostrata.

Date of publishing: 16 Maggio 2018

Secondo uno studio pubblicato su Psychological Science, avere avuto tanti amici da ragazzi farebbe bene al cuore. Le interazioni sociali ridurrebbero il rischio di malattie cardiovascolari, inclusa l'ipertensione.

Date of publishing: 16 Maggio 2018

Secondo un gruppo di ricercatori dell'Università del Minnesota, stare davanti alla TV per troppo tempo, aumenterebbe il rischio di trombosi venosa.

Date of publishing: 15 Maggio 2018

Secondo una recente ricerca, che ha sperimentato un programma di 3 mesi mirato sia alla perdita di peso che all’esercizio aerobico e di resistenza, l’esercizio aiuterebbe a migliorare la vita quotidiana negli adulti obesi con asma.

Date of publishing: 15 Maggio 2018

Secondo uno studio condotto negli Stati Uniti, negli adulti non diabetici ma in sovrappeso, una dieta vegana potenzialmente ridurrebbe il rischio di diabete di tipo 2.

Date of publishing: 15 Maggio 2018

Secondo un recente studio, il lavoro notturno, interrompendo i ritmi sociali e biologici ed il ciclo del sonno, potrebbe aumentare il rischio di disturbi metabolici, fra cui il diabete di tipo 2.

Date of publishing: 21 giu 2018

I traumi cerebrali con perdita di coscienza (TBI-LOC) della durata di più di 5 minuti sono associati ad un’insorgenza precoce della malattia di Alzheimer. Lo rivela uno studio condotto su più di 1.200 pazienti con diagnosi confermata autopticamente, che per primo ha confermato con questo metodo i risultati delle precedenti indagini basate su criteri clinici, come affermato dall’autore Jeff Schaffert dell’Università del Texas.

Date of publishing: 18 Maggio 2018

Una procedura minimamente invasiva e radioguidata che blocca i piccoli vasi del ginocchio con l’aiuto di microsfere biodegradabili allevierebbe i sintomi legati all’osteoartrosi del ginocchio.

Date of publishing: 20 apr 2018

Il reflusso gastroesofageo notturno (nGER) è associato a sintomi respiratori e disturbi della respirazione nel sonno, ma la sua patogenesi è poco chiara. Un recente studio ha mirato ad investigare la correlazione fra nGER e sintomi respiratori, riacutizzazione dei sintomi respiratori, disordini della respirazione nel sonno ed infiammazione delle vie aeree.

Date of publishing: 20 apr 2018

Meno di una donna su 1.000 che effettuano test genitali per clamidia e gonorrea si sottopone anche a test rettali per queste infezioni. Più di un terzo delle donne fra i 18 ed i 44 anni riporta di aver avuto rapporti anali, il che le pone a rischio di clamidia e gonorrea, ma anche di infezione da Hiv o Hpv e di tumori anali.

Date of publishing: 20 apr 2018

Gli uomini presentano un rischio vitalizio di infarto circa doppio rispetto alle donne, anche tenendo conto dei fattori di rischio cardiovascolare tradizionali come livelli sierici di lipidi, pressione, fumo, diabete, BMI e attività fisica. Questa differenza fra i sessi si riduce nei soggetti anziani, ma non a causa di un picco nel rischio di infarto per le donne dopo la menopausa ma, piuttosto, per una più equa distribuzione del rischio di infarto negli uomini a partire dalla mezza età.

Date of publishing: 20 apr 2018

Il dosaggio dell'HbA1c potrebbe rappresentare il metodo più efficace per identificare i pazienti con diabete e prediabete non diagnosticati.

Date of publishing: 20 apr 2018

L’impiego dello status oncologico invece dell’anamnesi familiare per valutare se una donna debba sottoporsi o meno a test per i geni di suscettibilità ai tumori mammari risulta più efficace ed economico, come emerge da uno studio condotto su 1.020 pazienti da Nazneen Rahman dell’Institute of Cancer Research di Londra. Il test BRCA (Breast Related Cancer Antigens) è disponibile da 20 anni, ma gli studi effettuati hanno dimostrato che la sua efficacia non è pari a quanto sperato.

Date of publishing: 20 apr 2018

La durata e i disturbi del sonno potrebbero essere fattori di rischio per patologie cardiometaboliche e cardiovascolari. Secondo Marie-Pierre St-Onge della Columbia University di New York, autrice di una revisione della letteratura in materia, il sonno dovrebbe essere visto come importante fattore dello stile di vita associato al rischio cardiovascolare, proprio come la dieta e l’esercizio.

Date of publishing: 20 apr 2018

I benefici dello screening colonscopico per la prevenzione dei tumori colorettali negli adulti sopra i 70 anni appaiono scarsi e i rischi associati alla procedura, per quanto lievi, aumentano con l’età. Lo ha suggerito uno studio condotto da Xabier Garcia Albeniz della Harvart T.H.Chan School of Public Health di Boston, che ha preso in esame i dati relativi a più di 1.300.000 pazienti.

Date of publishing: 20 apr 2018

Le mastectomie profilattiche con risparmio del capezzolo (NSM) risultano altamente preventive nei confronti dei tumori mammari, anche nelle donne con mutazioni BRCA, e dovrebbero essere offerte come opzione per la riduzione del rischio alle pazienti appropriate.

Date of publishing: 20 apr 2018

test primario dell’Hpv è superiore alla citologia nel rilevamento di lesioni cervicali precancerose di grado elevato. Questo dato deriva dallo studio Compass, che fornisce importanti conferme iniziali del fatto che lo screening dell’Hpv.

Date of publishing: 20 apr 2018
Published by: Pfizer Italy

Il progetto Blue Sky è una collaborazione tra Pfizer e IBM progettata per sfruttare l’Internet delle Cose per ottenere informazioni esatte riguardo l’efficacia di un farmaco attraverso il monitoraggio della sua interazione con l’organismo.

Date of publishing: 20 apr 2018

Tra il cuore e il cervello di una giraffa c’è una distanza di 180 cm. Per raggiungere il cervello, il sangue è costretto dunque a una costante scalata. Gli animali dovrebbero soffrire dei sintomi dell’ipertensione… ma non è così.

Date of publishing: 20 apr 2018

Secondo uno studio americano su 666 donne, una carenza di accesso all’assistenza sanitaria potrebbe tradursi in un aumento dei casi di infezioni a trasmissione sessuale (STI) trattate e non trattate.

Date of publishing: 18 apr 2018

Secondo uno studio condotto su 1.310 pazienti con tumore prostatico, i soggetti non dovrebbero prendere decisioni sull’eventualità della chirurgia soltanto sulla base del fatto che l’intervento venga praticato o meno da un robot.

Date of publishing: 18 apr 2018

Secondo un’indagine condotta su 3.476 soggetti, le pseudodrusen reticolari (RPD) sarebbero più comuni del previsto nei soggetti caucasici.

Date of publishing: 18 apr 2018

Un recente studio basato su immagini del fondo oculare ha dimostrato che la presenza di retinopatie è associata ad un più rapido declino cognitivo.

Date of publishing: 16 apr 2018

Negli USA, aprile è il mese dedicato alle malattie sessualmente trasmissibili. Quest'anno, con lo slogan 'Treat me right', il focus sarà il dialogo tra medico e paziente per sensibilizzare a una diagnosi corretta e per rafforzare la fiducia reciproca.

Date of publishing: 9 apr 2018

Nei pazienti con i sintomi neuro-comportamentali della malattia di Lyme non sono presenti evidenze di infezione nel sistema nervoso centrale.

Date of publishing: 9 apr 2017

Pfizer ha annunciato a giugno di aver ricevuto la designazione Fast Track dall’FDA per Tafamidis nel trattamento della cardiomiopatia amiloidotica correlata alla transtiretina (TTR-CM), una malattia rara, progressiva e inesorabilmente letale. Tafamidis è in fase 3 di sviluppo clinico in pazienti affetti da TTR-CM, per ridurre la mortalità e le ospedalizzazioni per cause cardio-vascolari.

Date of publishing: 9 apr 2018

È stato effettuato uno studio per valutare il ruolo di vari tipi di anastomosi nella recidiva chirurgica per i pazienti con malattia di Crohn. Sono stati presi in considerazione 233 pazienti con anastomosi entero-enteriche ed entero-coliche, di cui rispettivamente l’85%, il 5% ed il 10% sono stati sottoposti ad anastomosi lato-lato (SS), lato-termine (SE) e termine-termine (EE).

 

Date of publishing: 9 apr 2018

Alcuni parametri relativi ai pazienti ospedalizzati, come la durata della degenza e le probabilità di sopravvivenza dopo la dimissione, possono dipendere dal fatto che siano assistiti o meno dal loro medico di base. È questa l’evidenza che emerge da uno studio condotto negli Usa e pubblicato da JAMA Internal Medicine.

Date of publishing: 9 apr 2018

Da un’analisi dei risultati dello studio MESA, i livelli di calcio coronarico (CAC) possono risultare un indicatore migliore rispetto alle scale tradizionali come quella di Framingham nella previsione del rischio cardiovascolare nel diabete di tipo 2.

Date of publishing: 4 apr 2018

Meno di un anziano su due aderirebbe alle terapie antidepressive. Eppure, gli over 65 che assumono regolarmente alcune classi di farmaci per il trattamento della depressione avrebbero una maggiore probabilità di aderire ad altre terapie prescritte.

Date of publishing: 28 mar 2018

Per semplificare le raccomandazioni sulle malattie infiammatorie intestinali, sono state sviluppate nuove linee guida ECCO ed ESGAR incentrate su 5 aree: diagnosi, monitoraggio della terapia, implicazioni endoscopiche, punteggi clinici e principi generali.

Date of publishing: 23 mar 2018

Secondo una recente ricerca, il cervello dei pazienti schizofrenici in fase precoce invecchia più velocemente del normale. Questo non accade nel disturbo bipolare. La discrepanza fra età cerebrale e cronologica potrebbe aiutare a distinguere le due patologie nelle fasi iniziali.

Date of publishing: 23 mar 2018

La terapia focale per i tumori prostatici è promettente, ma la natura spesso multifocale del tumore prostatico non la rende applicabile a tutti i casi. Per questo l’EAU invita alla prudenza.

Date of publishing: 22 mar 2018

Le dermatomicosi sono infezioni contagiose molto comuni che, secondo la Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle Malattie Sessualmente Trasmesse (SIDeMaST), hanno una prevalenza di circa il 10%.

Date of publishing: 22 mar 2018

Una buona qualità delle cure sarebbe in grado di ridurre fino al 69% il rischio di insorgenza di malattia renale cronica nei pazienti con diabete di tipo 2. Per questo, sarebbe utile sottoporsi di frequente a test specifici e a esami indicatori della possibilità di sviluppare nefropatia.

Date of publishing: 21 mar 2018

È stato descritto il caso di una donna con malattia di Crohn che ha sviluppato la dermatosi orticarioide neutrofila (NUD). Le sue caratteristiche istopatologiche comprendono infiltrati neutrofili nel derma interstiziale con una densità maggiore rispetto all’orticaria idiopatica.

 

Date of publishing: 20 mar 2018

Un singolo riscontro di livelli elevati di D-dimero predice la mortalità sia cardiovascolare che oncologica o da altre cause sino a 16 anni nei pazienti con coronaropatie stabili. A dimostrarlo un’indagine condotta sui partecipanti allo storico studio LIPID.

Date of publishing: 20 mar 2018

Uno studio nazionale danese ha suggerito come il rischio di demenza sia aumentato all’incirca del 60% negli adulti sopravvissuti ad una cardiopatia congenita. Tale rischio risulta 2,6 volte superiore per la demenza ad insorgenza precoce prima dei 65 anni.

Date of publishing: 12 mar 2018

Il tema di quest’anno è: “Join the Sleep World, Preserve the Rhythms to enjoy life”. Che in una traduzione italiana un po’ libera potrebbe suonare così: “Dormi, per rispettare i ritmi naturali  e star bene”. Dove per “naturali” si intendono i ritmi circadiani, che includono le corrette fasi di alternanza tra veglia e sonno.

Date of publishing: 29 Gen 2018

Il Clostridium difficile è un batterio anaerobio obbligato sporigeno, Gram-positivo, identificato per la prima volta negli anni settanta come la causa della colite pseudomembranosa (1). L’incidenza e la severità delle infezioni da C. Difficile (CDI) è aumentata notevolmente negli ultimi anni: le stime americane indicano un’incidenza di 453 mila casi nel 2011 e 83 mila prime recidive (2).

Date of publishing: 25 Gen 2018

Identificare come normali le reazioni di stress scaturite dopo eventi traumatici è il primo passo per spostarle da un piano patologico ad uno di adattamento.

Date of publishing: 25 Gen 2018

A partire dai primi anni 2000, l’introduzione dei farmaci inibitori del fattore di crescita vascolare endoteliale A ha portato ad un incremento significativo delle iniezioni intravitreali [1, 2].

Date of publishing: 25 Gen 2018

In Italia, la depressione è il disturbo mentale più frequente (10%) [1]. Il costo sociale di questa patologia è di 4 milioni di euro in ore di lavoro perse all’anno, con una spesa media annuale per paziente sostenuta dal SSN di circa €4.000 euro [2, 3].

Date of publishing: 25 Gen 2018

Le infezioni acquisite in ospedale (HCAI), o infezioni nosocomiali, rappresentano l’evento avverso più frequente fra i pazienti sottoposti a terapia medica in ospedale o in qualsiasi struttura sanitaria [1]. Inoltre costituiscono un importante rischio occupazionale per il personale ospedaliero [2].

Date of publishing: 25 Gen 2018

La sindrome dell’occhio secco (SOS) è un un’alterazione del film lacrimale causata dall’insufficiente lubrificazione e idratazione della superficie oculare e rappresenta uno dei disturbi oculari più comuni che colpisce il 15-25 degli anziani e fino al 6% degli adulti over 40.

Date of publishing: 25 Gen 2018

La fertilità femminile diminuisce gradualmente ma in modo significativo con l'avanzare dell'età [1]. Ecco perché, quando si assistono pazienti che desiderano una gravidanza, può essere importante accrescere la loro consapevolezza per quanto riguarda gli effetti dell'età sulla fertilità

Date of publishing: 25 Gen 2018

 Le Infezioni Fungine Invasive (IFI), sebbene presentino una minore incidenza delle infezioni batteriche e virali, sono importanti cause di morbilità e mortalità nei pazienti sottoposti a  SOT (trapianto di organo solido).(1)

Date of publishing: 25 Gen 2018

La rivoluzione digitale ha portato con sé una nuova era nella comunicazione, cambiando profondamente il rapporto medico-paziente. L’incremento del potere di condivisione delle informazioni ha obbligato gli operatori sanitari a rivoluzionare la pratica e l’esperienza clinica [1].

Date of publishing: 19 Gen 2018

Se un medico vi dice che ha cercato di aprire la sua macchina con il badge o se bussa alla porta della stanza non per entrare, ma per uscire, forse non c'è da ridere. Forse si tratta di stanchezza accumulata. E un medico stanco potrebbe compiere più facilmente errori, oltre al fatto che la stanchezza porterebbe a un aumento della depressione e di incidenti stradali.

Date of publishing: 15 Gen 2018

Il numero di casi di Candida auris è in aumento nelle strutture sanitarie statunitensi e il CDC sta chiedendo ai laboratori di determinare la specie quando un esame risulta positivo per Candida e si sospetta proprio la C. auris.

Date of publishing: 11 Gen 2018

Il termine "trauma oculare" si riferisce alle lesioni causate da un impatto sugli occhi. Il trauma può interessare non solo l'occhio, ma anche il tessuto adiacente e la struttura ossea. Le lesioni dell'occhio possono costituire una seria minaccia per la vista, se non trattate in modo appropriato e tempestivo.

Date of publishing: 21 dic 2017

Sussiste un’associazione fra sonno inadeguato e marcatori infiammatori e i deficit della qualità del sonno sono comuni nei pazienti con malattie infiammatorie intestinali, ma sono sinora carenti le informazioni sul sonno di bambini adolescenti affetti da queste malattie.

Date of publishing: 21 dic 2017

Le donne in sovrappeso possono necessitare di mammografie più frequenti per lo screening dei tumori mammari.

Date of publishing: 21 apr 2018

Secondo un recente studio, un’anamnesi di infarto è associata ad un incremento del rischio di demenza vascolare del 35%, che permane anche per 35 anni dopo l’evento, ma non è connessa al rischio di malattia di Alzheimer.

Date of publishing: 20 apr 2018

Le anomalie cerebrali documentate durante il sonno nei soggetti propensi agli incubi, potrebbero servire come biomarcatori di una disfunzione di base dei meccanismi mnemonici che, potenzialmente, processano le memorie emotive.

Date of publishing: 20 apr 2018

Secondo un recente studio, gli interventi cognitivo-comportamentali apporterebbero maggiori benefici negli adolescenti con elevati livelli di ansia e sintomi depressivi, mentre altri adolescenti con problemi di sonno rispondono meno bene. 

Date of publishing: 19 dic 2017

Anche l’Italia ha un piano per contrastare l’antimicrobico-resistenza. È stato redatto da un gruppo di lavoro composta da esperti del ministero della Salute, dell’Aifa, dell’Iss e delle Società scientifiche di riferimento.

Antimicrobico-Resistenza (AMR): l’Italia ha il suo piano per combatterla. A metterlo a punto è stato il Gruppo di Lavoro sull'AMR, cui hanno partecipato il ministero della Salute, l'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa), l'Istituto superiore di Sanita (Iss), rappresentanti delle Regioni e delle Società scientifiche che hanno lavorato anche in base alle indicazioni dell'Oms e in base alle conclusioni del Consiglio d'Europa del 17 giugno 2016.

Il Piano di Contrasto all'Antimicrobico-Resistenza (PNCAR) 2017-2020, inviato alle Regioni e alla Stato-Regioni perché sia messo all’ordine del giorno della prima riunione utile della Conferenza per l’intesa, individua 6 ambiti di intervento (sorveglianza; prevenzione e controllo delle infezioni; uso corretto degli antibiotici, compresa "antimicrobial stewardship"; formazione; comunicazione e informazione; ricerca e innovazione) e disegna un percorso per l'azione che comprende obiettivi precisi e azioni, per i quali è previsto un processo di monitoraggio e valutazione basato su indicatori quantitativi misurabili.

Per continuare la lettura registrati o effettua il

PP-GEP-ITA-1824

Date of publishing: 15 dic 2017

Per superare indenni il periodo delle festività natalizie, ecco alcuni consigli ai pazienti diabetici da parte degli esperti dei Centers for disease control (Cdc) statunitensi.

Date of publishing: 9 Gen 2018

Queste creature sono microscopiche, tuttavia hanno capacità di adattamento strabilianti e riescono a sopravvivere in condizioni estreme, compresi ambienti altamente radioattivi.

Date of publishing: 11 dic 2017

I progressi nei test genetici, nell’immunoterapia e in altri campi stanno trasformando il modo in cui viene curato il cancro al seno

Date of publishing: 4 dic 2017

È stato dimostrato che nei veterani, in presenza di un trauma cerebrale, sussiste un incremento del rischio di deficit della funzionalità uditiva. Le evidenze sono più solide per quanto riguarda i sintomi riportati dal paziente, ma sono stati ottenuti anche dati comportamentali ed elettrofisiologici coerenti con questi sintomi. Sono state osservate disfunzioni sia periferiche che centrali.

Date of publishing: 4 dic 2017

Un recente studio condotto su 5.645 pazienti suggerisce che l’ipertensione rappresenti un fattore di rischio di demenza nelle donne e non negli uomini, quando questa si manifesta intorno ai 40 anni. Secondo l’autrice Paola Glisanz della Kaiser Permanente Division of Research di Auckland, altri studi hanno suggerito che l’ipertensione nella mezza età sia un fattore di rischio per la demenza nelle fasi successive della vita ma essi si sono basati essenzialmente su valori pressori riscontrati intorno ai 50 anni.

Date of publishing: 3 dic 2017

Studi sull’effetto protettivo della vitamina D nei confronti delle infezioni respiratorie mostrano risultati conflittuali. Una meta-analisi di 25 studi, ha suggerito la possibilità di una riduzione del rischio di tali infezioni grazie agli integratori della vitamina D.

Date of publishing: 3 dic 2017

Nei pazienti con infezioni ricorrenti da C. difficile che vengono trattati con trapianto fecale di microflora intestinale, la risposta clinica a 4 settimane potrebbe essere sufficiente per valutare la cura. Secondo Jessica Allegretti del Brigham and Women’s Hospital di Boston, autrice di uno studio su 183 pazienti, se il paziente rimane asintomatico per 4 settimane l’intero monitoraggio di 8 settimane potrebbe non essere necessario.

Date of publishing: 3 dic 2017

Nei soggetti con epatite C e cirrosi avanzata, la variabilità genetica potrebbe predire la probabilità di ripresa clinica a seguito di una risposta virologica prolungata sotto terapia con antivirali diretti.

Date of publishing: 28 nov 2017

Dal 2006, 21 biosimilari sono stati approvati dall’Unione Europea. E nel corso dei prossimi anni, il mercato dovrebbe allargarsi enormemente.
 

Date of publishing: 27 nov 2017

Questo articolo offre un approfondimento delle ultime ricerche sul legame tra fattori psicologici e malattie infiammatorie croniche intestinali.

Date of publishing: 10 nov 2017

L 'area del cervello nota come corteccia cingolata anteriore potrebbe rappresentare un target terapeutico nei pazienti affetti da schizofrenia. A ipotizzarlo è un gruppo di ricercatori inglesi, guidato da Oliver Howes del London Institute of Medical Sciences.

Date of publishing: 10 nov 2017

Molti pazienti con malattie infiammatorie intestinali ritengono il medico poco interessato all’impatto psicologico della malattia sulle loro vite. Di contro, un terzo dei medici non si sente qualificato per gestire i problemi psicologici dei pazienti.

Date of publishing: 10 nov 2017

La deprivazione terapeutica del sonno determina una rapida, per quanto fugace, riduzione nei sintomi depressivi nella metà dei pazienti che ne soffrono.

Date of publishing: 2 nov 2017

L’impatto del nuovo Piano Nazionale della Prevenzione Vaccinale (PNPV 2017-2019) sul territorio. Il ruolo delle istituzioni (nazionali e locali) e dei diversi attori coinvolti nella sua implementazione. E ancora: le evidenze scientifiche sui benefici delle vaccinazioni, in particolare per la prevenzione delle malattie infettive da pneumococco e meningococco.
Sono questi alcuni dei temi affrontati a Bari l’8 e il 9 giugno scorsi in occasione della sesta edizione di nonsoloUPneumoDATE.

Date of publishing: 2 nov 2017

L’analisi del passo o del cammino (gait analysis) può rappresentare un utile strumento nella gestione del danno articolare dei pazienti affetti da emofilia. Lo confermano i risultati ottenuti dal Centro Emofilia in età pediatrica di Torino, diretto da Maria Messina, dove è stata condotta la prima esperienza italiana di questo tipo su bambini e adolescenti...

Date of publishing: 2 nov 2017

Secondo un recente studio esisterebbe una correlazione lineare fra incremento della pressione sistolica misurata al di fuori dell’unità di dialisi e il rischio di mortalità per patologie cardiovascolari.

Date of publishing: 2 nov 2017

Secondo uno studio americano, i pazienti che sopravvivono ad un’emorragia cerebrale hanno un rischio aumentato di sviluppare depressione spesso seguita dall’insorgenza della demenza

Date of publishing: 2 nov 2017

Secondo un recente studio, individuare i fattori di rischio di declino neurocognitivo nei pazienti con Hiv, consentirebbe di prioritizzare gli interventi atti a mitigarlo, ottimizzando lo stato di salute del paziente.

Date of publishing: 2 nov 2017

Nel valutare la progressione del glaucoma in fase precoce, la tomografia ottica sarebbe più sensibile del test del campo visivo. È quanto ha dimostrato uno studio presentato all'incontro annuale della Association for Research in Vision and Ophthalmology (ARVO) di Baltimora.

Date of publishing: 26 ott 2017
Il contenuto che stai cercando non è più disponibile....
Date of publishing: 26 ott 2017
Il contenuto che stai cercando non è più disponibile....
Date of publishing: 26 ott 2017
Il contenuto che stai cercando non è più disponibile....
Date of publishing: 26 ott 2017
Il contenuto che stai cercando non è più disponibile....
Date of publishing: 26 ott 2017

I medici fanno pratica sui dipinti diagnosticando i disturbi celati in famose opere d'arte.

Date of publishing: 20 ott 2017

Stiamo modificando i virus più comuni in modo che cerchino e distruggano le cellule cancerogene.

Date of publishing: 20 ott 2017

Programmatori informatici e studiosi dei dati collaborano con chimici e microbiologi per sbloccare il potenziale medicinale dei prodotti naturali.

Date of publishing: 19 ott 2017

Secondo una recente indagine, le tecniche di imaging a livello cerebrale non dovrebbero essere utilizzate dagli specialisti in terapia del dolore con l’intento di accertare se un presunto dolore cronico abbia un qualche fondamento.

Date of publishing: 19 ott 2017

L’infiammazione di lunga durata e l’immunosoppressione derivante dal trattamento delle malattie infiammatorie intestinali rappresenterebbero i principali fattori di rischio per lo sviluppo di tumori.

Date of publishing: 18 ott 2017

Il neo-presidente della Società Italiana di Urologia (Siu), Giuseppe Vespasiani, ha detto che, attraverso il progetto SIMULA, darà impulso all’implementazione della chirurgia robotica in Italia.

Date of publishing: 13 nov 2017

Al termine della Prima guerra mondiale, circa 50 milioni di persone sono morte a causa della febbre spagnola.  Le maschere rappresentavano la linea di difesa più diffusa per coloro che non ne erano stati contagiati.

Date of publishing: 13 nov 2017

La brillante trovata di Joseph Lister che ha rivoluzionato il mondo della chirurgia.

Date of publishing: 16 ott 2017

Secondo una recente ricerca, la disfunzione erettile, comune negli uomini diabetici, non solo può svolgere un ruolo cruciale nella diagnosi precoce del diabete stesso data la sua presentazione evidente ma può rappresentare un campanello di allarme di problemi cardiovascolari.

Date of publishing: 13 ott 2017
Il contenuto che stai cercando non è più disponibile....
Date of publishing: 10 ott 2017

Una nuova meta-analisi supporta la valenza dei defibrillatori impiantabili (ICD) per la prevenzione primaria nei pazienti con cardiomiopatie ischemiche e non.

Date of publishing: 10 ott 2017

La schizofrenia e alcune disabilità intellettive condividono molti varianti genetiche a livello di biologia cerebrale. Queste evidenza emerge da un’ampia metanalisi condotta da ricercatori di Cambridge.

Date of publishing: 9 ott 2017

Poco dopo un infarto al miocardio, i pazienti dovrebbero essere motivati a smettere di fumare, ma in molti non lo fanno e non ricorrono ai farmaci o presidi per contrastare questa abitudine.

Date of publishing: 9 ott 2017

Secondo una recente meta-analisi, l’impiego del test immunochimico fecale potrebbe rappresentare un’alternativa non interventistica per i soggetti a elevato rischio che rifiutano la colonscopia.

Date of publishing: 9 ott 2017

Uno studio randomizzato ha dimostrato, nei soggetti con tumori del colon, come l’integrazione della vitamina D ad alte dosi sia in grado di rallentare la progressione della malattia.

Date of publishing: 9 ott 2017

I risultati del follow-up dello studio LIFT hanno dimostrato che nell’iperplasia prostatica benigna, la PUL, migliora i sintomi urinari, la qualità della vita e il punteggio che valuta la funzionalità prostatica.

Date of publishing: 26 set 2017

Il gene APOE, implicato nel rischio di morbo di Alzheimer, agirebbe anche come fattore di rischio per la depressione tardiva, la quale però sarebbe maggiormente influenzata da una scarsa salute vascolare.

Date of publishing: 25 set 2017

Dall’analisi secondaria dei dati dello studio MUTT, nei pazienti con gravi cheratiti fungine, l’ipopion e le caratteristiche dell’infiltrato sono fattori predittivi di perforazione corneale e della necessità di una TPK.

Date of publishing: 12 set 2017

Secondo una revisione di 12 studi, dopo un intervento di chirurgia toracica, i massaggi unitamente all’analgesia farmacologica potrebbero aiutare ad alleviare il dolore.

Date of publishing: 12 set 2017

Un sonno inadeguato e una maggiore sonnolenza diurna nei soggetti anziani o di mezza età cognitivamente normali sono associati a biomarcatori di deposizione di amiloide nel fluido cerebrospinale in combinazione con patologia tau, degenerazione assonale e neuroinfiammazione.

 

Date of publishing: 28 feb 2018

In arrivo il nuovo portale Cigaretteless ricco di contenuti aggiornati e di grande utilità per coloro che hanno deciso di smettere di fumare. Tra le novità, anche uno spazio dedicato alla campagna Kick It With Help, lanciata da Pfizer in numerosi paesi europei - tra cui anche l’Italia - per sensibilizzare il paziente a “dare un calcio alla nicotina” con il supporto fondamentale del medico nel percorso di disassuefazione dal fumo.

Date of publishing: 28 lug 2017

Una ricerca americana ha evidenziato il beneficio clinico di un regime alimentare privo di alimenti composti da polisaccaridi complessi nei soggetti con malattie infiammatorie intestinali.

Date of publishing: 28 lug 2017

Analizzando le mutazioni genetiche che predispongono ad un incremento del BMI, si è osservato come un maggiore BMI sia correlato a diabete di tipo 2, ipertensione e coronaropatie.

Date of publishing: 27 lug 2017

Al via, nel Lazio il Piano di sorveglianza rivolto agli anziani soli o agli ospiti delle Rsa per la prevenzione degli effetti sulla salute delle ondate di calore. Oltre 40mila i cittadini interessati

Date of publishing: 27 apr 2018

Nel disordine ossessivo-compulsivo, risulterebbe particolarmente aumentato un marcatore della neuroinfiammazione, il TSPO. Questo potrebbe giocare un ruolo chiave nella ricerca di una nuova classe di farmaci in grado di ridurre gli aspetti dannosi dell’infiammazione.

Date of publishing: 27 lug 2017

Una dieta particolare, in grado di escludere i cibi che promuovono lo squilibrio microbico intestinale, che alterano l’immunità innata o cambiano la permeabilità intestinale, associata a nutrizione enterale parziale, sarebbe utile negli adulti che soffrono di morbo di Crohn e che non rispondono alla terapia con farmaci biologici.

Date of publishing: 27 lug 2017

La tecnica della denervazione con radiofrequenza per il mal di schiena cronico sarebbe efficace solo nei tre mesi successivi al trattamento, almeno secondo quanto emerge da uno studio clinico coordinato da Esther Maas, della University of British Columbia di Vancouver. I risultati sono stati pubblicati da JAMA.

Date of publishing: 27 lug 2017

Secondo Eurostat, nel 2016 nell'Ue sono nati 5,1 milioni di bambini in Europa: All’Irlanda va il primato di Paese più fecondo, mentre l’Italia, con il 7,8%, si attesta all’ultimo posto.

Date of publishing: 27 lug 2017

Secondo un recente studio, sarebbe importante anche nella popolazione pediatrica cogliere i sintomi premonitori di emicrania. Tra i più comuni: astenia, cambiamenti di umore e rigidità del collo.

Date of publishing: 27 lug 2017

Secondo uno studio brasiliano, pubblicato su Menopause, alcuni fastidiosi sintomi legati alla menopausa sarebbero più accentuati nelle donne obese.

Date of publishing: 27 lug 2017

I programmi di amministrazione degli antibiotici hanno la comprovata capacità di ridurre i costi ospedalieri e l’uso degli antibiotici ma soprattutto rappresentano una sicurezza per i pazienti.

Date of publishing: 27 lug 2017

La nuova dichiarazione di Oms e Onu sui diritti sanitari universali pone l’accento sull’acceso, spesso negato, alle cure e sulle necessità di implementare azioni nell’ottica degli obiettivi di salute 2030.

Date of publishing: 27 lug 2017

Nei pazienti con glaucoma, il declino cognitivo sarebbe associato ad un aumento di variabilità del campo visivo nel tempo.

Date of publishing: 27 lug 2017

Secondo una recente revisione della letteratura, il rimodellamento della matrice extracellulare rappresenta una caratteristica costante delle malattie infiammatorie intestinali e le molecole coinvolte dimostrano specifiche funzioni biologiche che regolano l’infiammazione.

Date of publishing: 27 lug 2017

In Italia sono circa 62 mila i professionisti della sanità stranieri che lavorano regolarmente nelle strutture sanitarie, per lo più private. Medici e infermieri raggiungono le 55 mila unità.

Date of publishing: 27 lug 2017

Secondo i calcoli dell’Istat, nel quinquennio 2012-2016 la spesa sanitaria italiana è aumentata dello 0,7% e la spesa pro capite media è pari a 2.466 Euro

Date of publishing: 24 lug 2017

Per quanto sia già noto che nei pazienti trattati per tumori testicolari si verifichino riduzioni dei livelli di testosterone, un recente studio americano ha esaminato la loro correlazione con le complicanze a lungo termine.

Date of publishing: 24 lug 2017

Secondo lo studio EuroCTO, nell’occlusione coronarica totale cronica la PCI dovrebbe essere considerata un’opzione primaria nei pazienti sintomatici, risultando sicura ed efficace se effettuata da personale esperto.

Date of publishing: 24 lug 2017

Secondo uno studio retrospettivo, nei pazienti con rettocolite ulcerosa i livelli di calprotectina fecale possono predire la guarigione mucosale.

Date of publishing: 24 lug 2017

Secondo una recente ricerca, una dieta sana ridurrebbe il rischio di cataratta nucleare legata all'età (ARNC – age-related nuclear cataract), un rischio che potrebbe essere influenzato da fattori sistemici mediati dai batteri intestinali.

Date of publishing: 24 lug 2017

I MMG restano la fonte d’informazione di riferimento per il 60% degli italiani, secondo un’indagine Agenas/Censis. Nel 2018 partirà il Portale della Trasparenza dei servizi per la salute

Date of publishing: 19 lug 2017

I programmi di Brain Training, pur “allenando” effettivamente all’uso di schemi e sistemi logici, non migliorano le capacità decisionali in fattispecie reali, come per esempio prendere decisioni sulla salute. 

Date of publishing: 18 lug 2017

Secondo uno studio americano, una dieta ricca di fibre sembrerebbe correlata a una riduzione del rischio di osteoartrosi dolorosa del ginocchio.

Date of publishing: 18 lug 2017

Più della metà dei pazienti con malattia di Crohn sviluppano complicazioni della malattia che richiedono con il tempo una terapia medica aggressiva o la chirurgia, ma la previsione del decorso della malattia e della risposta al trattamento rimane difficile.

Date of publishing: 14 lug 2017

La sottotipizzazione molecolare del tumore alla prostata, basale e luminale, può contribuire a prevederne gli esiti ed essere associata alla risposta post-chirurgica alla terapia ormonale. Questa evidenza emerge da uno studio condotto da ricercatori dell’Università della California di San Francisco.

Date of publishing: 14 lug 2017

Un recente studio ha suggerito che nei bambini con rettocolite ulcerosa, il tasso di riclassificazione a Morbo di Crohn non è da sottovalutare soprattutto in base ai processi decisionali chirurgici.

Date of publishing: 14 lug 2017

Un gruppo di ricercatori iraniani ha indagato l’efficacia dl finocchio nella riduzione dei sintomi menopausali in donne in post-menopausa. Nello studio è stata usata la Menopause Rating Scale.

Date of publishing: 14 lug 2017

Secondo un recente studio, che ha preso in esame quasi 100.000 pazienti, i medici che assistono pazienti con anamnesi di epatite B o C dovrebbero essere consapevoli dell’incremento del rischio di morbo di Parkinson.

Date of publishing: 14 lug 2017

È stato condotto uno studio su pazienti con BPCO con o senza deficit cognitivi per investigare la correlazione fra deficit cognitivi e gravità della malattia e analizzare le potenziali differenze nella performance all’esercizio, nelle attività quotidiane, nello stato di salute e nel benessere psicologico

Date of publishing: 14 apr 2018

Secondo una recente ricerca, la terapia cognitivo-comportamentale (CBT) praticata dai genitori potrebbe essere una buona soluzione nei bambini con problemi d’ansia oltre a essere anche una soluzione economicamente più conveniente.

Date of publishing: 14 lug 2017

Secondo uno studio americano il controllo della retinopatia andrebbe fatto sulla base del rischio individuale, a seconda dello stato della retina e dei livelli di emoglobina glicata e non tutti gli anni come raccomandato.

Date of publishing: 23 Maggio 2017

Secondo uno studio neuroradiologico statunitense è necessario comprendere le differenze cerebrali alla base dei tentativi di suicidio per individuare nuove strategie atte ad identificare i soggetti a rischio.
 

Date of publishing: 15 giu 2017

Sono stati osservati casi di attacchi epilettici clinicamente silenti con attività epilettica nell’ippocampo in due pazienti con morbo di Alzheimer senza anamnesi di epilessia. 

Date of publishing: 15 giu 2017

Due ricercatori, di cui uno italiano, hanno realizzato un’analisi e un confronto tra prezzi e volumi di salute nei Paesi Ocse. L’Italia è sotto la media di spesa pro-capite di circa il 25%.

Date of publishing: 15 giu 2017

Secondo l’Aiop, l’applicazione dei criteri stabiliti dal Dm 70 presenta alcune criticità, in particolare per quanto riguarda la programmazione ospedaliera regionale.

Date of publishing: 15 giu 2017

In occasione della 70esima Assemblea, l’OMS ha fatto il punto sulle iniziative da attuare per contrastare polio, pandemia influenzale e sepsi. Approvato anche un piano per il personale sanitario.

Date of publishing: 15 giu 2017

La valutazione della riserva frazionale di flusso derivata da tomografia computerizzata (FFR-CT) - un esame non invasivo per diagnosticare un’ischemia del miocardio-  raggiunge un grado di accuratezza diagnostica elevato quando la malattia è all’apice clinico; viceversa, nei casi meno gravi, comunemente riscontrati nel real world, questo parametro diagnostico non raggiungerebbe un dirimente livello di accuratezza.

Date of publishing: 14 lug 2017

Il primo studio randomizzato e controllato ad esaminare la praticabilità dell’esercizio moderato nei pazienti con cardiomiopatia ipertrofica, ha fornito garanzie del fatto che tale pratica possa migliorare lo stress cardiovascolare.

Date of publishing: 14 giu 2017

Secondo una meta-analisi di 44 studi effettuata all’Istituto di Scienze Mediche di Nuova Delhi, nei pazienti asiatici con rettocolite ulcerosa, il rischio di tumori colorettali è simile alle recenti stime del medesimo rischio effettuate in Europa ed in Nord America. Questo sottolinea la necessità di strategie di sorveglianza simili in tutto il mondo.

Date of publishing: 14 giu 2017

Da uno studio condotto all’Università di Ottawa su 47.000 soggetti, una sostanziale proporzioni di pazienti a rischio di eventi cardiovascolari non sente la necessità di migliorare il proprio stile di vita.

Date of publishing: 14 giu 2017

Secondo un recente studio, la diagnosi di infezione urinaria in donne sintomatiche può essere effettuata sulla base dei soli sintomi come già confermato da alcune linee guida.

Date of publishing: 14 lug 2017

Uno studio sperimentale condotto in USA avanza l’ipotesi che le crisi epilettiche silenti debbano essere considerate come un parametro clinico nella valutazione della Malattia di Alzheimer. 

Date of publishing: 14 lug 2017

Un recente studio si è proposto di investigare se la tromboelastografia (TEG) possa identificare uno stato di ipercoagulabilità in presenza di una sindrome da iperstimolazione ovarica (OHSS).

Date of publishing: 14 lug 2017

Nonostante ogni anno nel mondo oltre 900 mila operatori sanitari sono esposti all’Hcv e oltre 300 mila all’Hiv, si contano circa 16.400 nuove infezioni da Hcv e 1.000 da Hiv.

Date of publishing: 14 giu 2017

Un gruppo di studenti, dopo aver imparato le manovre di rianimazione cardiopolmonare attraverso un videogame realizzato dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, è stato in grado di riprodurle a 3 mesi di distanza . 

Date of publishing: 14 giu 2017

L’Oms ha pubblicato l’edizione 2017 del World Health Statistics. Per circa metà dei decessi che si verificano non viene riportata la causa. Ciò rende difficile l’attuazione di adeguate politiche sanitarie e di prevenzione

Date of publishing: 13 giu 2017

Uno studio condotto negli USA tra i pazienti affetti da demenza, residenti nelle case di riposo, ha evidenziato come l’ascolto di una playlist musicale personalizzata sia in grado di ridurre il ricorso a farmaci ansiolitici e psicotropi

Date of publishing: 13 apr 2018

Secondo uno studio su 188 pazienti, la terapia elettroconvulsivante (ECT) porterebbe ad un significativo miglioramento in depressione, psicosi ed autolesionismo nei pazienti dai 16 ai 25 anni e gli esiti sono ancora maggiori in chi è positivo allo screening sull’abuso di sostanze

Date of publishing: 13 giu 2017

Alcune recenti evidenze dimostrano che il dolore legato all’osteoartrosi del ginocchio è un dolore centralizzato e, pertanto, potrebbe avere meccanismi modulati centralmente e la stimolazione transcranica a corrente diretta sarebbe utile per il suo trattamento.

Date of publishing: 6 giu 2017

Secondo un recente studio su un campione di circa 2.200 pazienti, un maggior livello di fattore IX risulterebbe associato al rischio di coronaropatie incidenti nella popolazione afro-americana.

Date of publishing: 6 giu 2017

In base a quanto rilevato negli USA, la prevalenza della depressione maggiore negli adolescenti e nei giovani adulti è aumentata in modo sostanziale negli ultimi anni e le ragazze adolescenti, sembrano essere le più vulnerabili.

Date of publishing: 5 giu 2017

Secondo uno studio americano, l’epilessia nei pazienti anziani potrebbe nascondere una patologia cerebrovascolare occulta causa di un aumento del rischio di sviluppare ictus in questa popolazione.

Date of publishing: 4 giu 2017

Un nuovo documento consensuale è stato pubblicato per gestire problemi ormonali nelle donne con anamnesi di ictus. Le linee guida riportano indicazioni inerenti la contraccezione, la gestione di gravidanze, il tipo di parto, l’induzione del travaglio e le strategie di sostituzione ormonale.

Date of publishing: 3 giu 2017

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of National Cancer Institute, alcune mutazioni genetiche nella regione Kallikrein 6 (KLK6) sarebbero associate ad un aumentato rischio di sviluppare una forma aggressiva di carcinoma prostatico.

 

Date of publishing: 1 giu 2017

Secondo un recente studio, una strategia basata sulla rivascolarizzazione completa in tutti i pazienti con STEMIinteressamento multivascolare sembrerebbe sicura, ma potrebbe non essere necessaria in tutti i soggetti.

Date of publishing: 1 giu 2017

Secondo una revisione di 38 studi osservazionali, il rischio di tromboembolia venosa ed emorragie varia ampiamente fra le procedure urologiche. Ciò rende necessaria la stesura di linee guida specifiche sulle misure profilattiche da seguire, che tengano conto della procedura e delle caratteristiche del paziente.
 

Date of publishing: 30 apr 2017

La misurazione dei livelli di ferritina nel fluido cerebrospinale, potrebbe essere impiegata per prevedere la progressione di malattia nei pazienti con Alzheimer e la sua riduzione potrebbe costituire un nuovo target terapeutico per rallentare il processo patologico.

Date of publishing: 30 apr 2017

La manovra correttiva dei conti pubblici 2017 consentirà un riallineamento della spesa. Per la Sanità si prevede l’inserimento dei farmaci innovativi nei prontuari terapeutici regionali.

Date of publishing: 2 mar 2018

L’asso nella manica del medico

Arriva sul PfizerPro.it la sezione dedicata alla Dipendenza da nicotina e al tabagismo. In quest’area, il medico può consultare dati e informazioni sul fenomeno del tabagismo in Italia e usufruire di strumenti utili sia alla professione sia per guidare il paziente nel percorso di disassuefazione al fumo.

 

Date of publishing: 30 apr 2017

La candidiasi sistemica rappresenta un’importante complicazione nei pazienti oncologici neutropenici sottoposti a trattamento. La maggior parte delle infezioni fungine sistemiche deriva dalla microflora endogena e, quindi, è stato condotto uno studio atto ad identificare e confrontare le specie di Candida isolate dalle diverse regioni del corpo nei pazienti neutropenici e in quelli sani.

Date of publishing: 27 apr 2017

Il rigetto anticorpo-mediato (ABMR) con DSA preesistenti risulta associato con una sopravvivenza dell’allotrapianto accettabile e superiore a quella osservata nell’ABMR con DSA ex-novo. 

Date of publishing: 27 apr 2017

Nell’osteoartrosi lieve-moderata del ginocchio, la crioneurolisi a livello della branca infrapatellare del nervo si è dimostrata promettente nel ridurre dolore e disabilità

Date of publishing: 27 apr 2017

I tassi di mortalità rischio-standardizzati (SMR) per un intervento coronarico percutaneo (PCI), a causa dell’ampia variabilità, non dovrebbero essere usati per valutare la performance di questa tecnica. A questa conclusione giunge uno studio condotto da un team dell’Università Washington di Seattle, coordinato da Jacob Doll, e pubblicato dal Journal of the American College of Cardiology- Cardiovascular Intervention.

Date of publishing: 27 apr 2017

Alla presentazione del Rapporto 2017 della Corte dei Conti, il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha fatto il punto sullo “stato dell’arte” economico-finanziario della Sanità italiana.

Date of publishing: 27 apr 2017

Secondo uno studio americano, gli impianti di lenti intraoculari per cataratte congenite vanno incontro ad una considerevole variabilità nello spostamento miopico che accompagna l’allungamento assiale susseguente all’intervento.

Date of publishing: 26 apr 2017

Ricercatori USA hanno esaminato il rapporto costo-efficacia degli esami diagnostici che vengono impiegati in caso di ematuria microscopica asintomatica.

Date of publishing: 20 apr 2018

Un agente patogeno, comunemente noto come microbo, è una particella vivente causa di malesseri e malattie. Scarica l'infografica sulla guida ai microbi!

Date of publishing: 18 apr 2017

Uno studio condotto da un team delle Università di Manchester e Aarhus, ha messo in luce come, nei pazienti psichiatrici, il rischio di morte prematura sia molto più alto ad un anno dalle dimissioni.

Date of publishing: 11 apr 2017

Bambini e adolescenti con patologie demielinizzanti del sistema nervoso centrale, fra cui la sclerosi multipla, presentano un incremento del rischio di comorbidità psichiatriche.

Date of publishing: 10 apr 2017

Ricercatori Usa, sulla base dei risultati della RM, hanno identificato due pattern di risposta alle lesioni cerebrali traumatiche nei bambini. Per proseguire negli studi, sarà necessario identificare biomarcatori affidabili.

Date of publishing: 10 apr 2017

Secondo uno studio pubblicato su PLOSOne, basterebbe anche un lieve abbassamento dei livelli di ferritinemia ad aumentare del doppio il rischio di avere un ictus a causa di un aumento della viscosità del sangue.

Date of publishing: 10 apr 2017

Nonostante i noti vantaggi del trattamento chirurgico robot-assistito nell’endometriosi, secondo un gruppo di ricercatori dell'Università di Pisa, sono pochi gli studi chi ne attestano i benefici rispetto alla chirurgia tradizionale.

 

Date of publishing: 10 apr 2017

Un gruppo di ricercatori della Columbia University ha cercato di individuare quali biomarkers potessero distinguere il danno al rene da una condizione transitoria, individuando un centinaio di proteine che potrebbero differenziare le due condizioni.

Date of publishing: 10 apr 2017

Si chiamano G1 e G2 e sono le varianti del gene APOL1 che predispongono le popolazioni di origine africana a sviluppare malattie renali. A dimostrarlo uno studio condotto dall'Università della Pennsylvania.
 

Date of publishing: 10 apr 2017

Secondo il Bloomberg Global Health Index, l’Italia è il Paese che – sulla base di alcuni parametri – ha la condizione generale di salute migliore del mondo. Alla nascita, la speranza di vita supera gli 80 anni.

Date of publishing: 10 apr 2017

Dopo 10 anni i conti della Sanità della Regione Lazio tornano sotto controllo. Il  disavanzo sanitario ammontava a circa due miliardi di euro.

 

Date of publishing: 10 apr 2017

Per rispondere alle nuove esigenze di assistenza dei pazienti con HIV, la Regione Lombardia ha varato un programma di formazione diretto al personale sanitario, da svolgere fuori dall’orario di lavoro.

 

Date of publishing: 10 apr 2017

L’immuno-oncologia offre nuove opportunità di cura per le patologie neoplastiche. In Italia, anche grazie a questo nuovo approccio, sono aumentate le guarigioni dai tumori del polmone e della vescica.

Date of publishing: 6 apr 2017

Per l’Organizzazione mondiale della Sanità la depressione è in cima alla lista delle cause di cattiva salute nel mondo. Tanto che l’Oms ne ha fatto il leit motiv della Giornata mondiale della Salute che si celebra venerdì 7 aprile.

Date of publishing: 4 apr 2018

Adesione focale e pathway del segnale del recettore delle cellule T potrebbero essere coinvolti nel dolore neuropatico, mentre tre diversi enzimi potrebbero essere potenziali target per il suo trattamento.

Date of publishing: 4 apr 2017

Uno studio australiano ha dimostrato pari efficacia, in termini di riduzione del dolore, funzionalità e qualità della vita, tra riabilitazione post-protesizzazione condotta in casa e quella effettuata in ospedale.

Date of publishing: 4 apr 2017

L’outcome del paziente non è determinato dal numero di esami prescritti. Tuttavia, non è utile ridurre le possibilità di prescrizione del medico. L’evidenza emerge da uno studio della Harvard Medical School.

Date of publishing: 4 apr 2017

Secondo Il Rapporto di Cittadinanzattiva sull’assistenza oncologica in Italia, la gran parte delle strutture sanitarie garantisce un’adeguata presa in carico dei pazienti attraverso èquipe specializzate.

Date of publishing: 2 apr 2016

Un programma collaborativo nazionale che ha impiegato sia interventi tecnici che culturali ha ridotto i tassi di infezioni urinarie da catetere (CAUTI) negli ospedali statunitensi del 14%. Le riduzioni sono state prevalentemente osservate nelle unità di terapia non intensiva. 

Date of publishing: 30 mar 2017

Secondo uno studio condotto in Francia su un piccolo campione di pazienti pediatrici, l’artrite settica dell’articolazione temporo-mandibolare può portare a forme di anchilosi disabilitanti e difficili da trattare.

Date of publishing: 30 mar 2017

L’EMA ha aggiornato le raccomandazioni relative alla messa a punto del vaccino antinfluenzale 2017-2018. Il composto dovrà contenere tre ceppi: Michign, Brisbane, Hong Kong.

Date of publishing: 28 mar 2017

Secondo uno studio sulla popolazione danese, il decesso di un coniuge per suicidio porterebbe ad un elevato rischio di disturbi dell’umore, sindrome da stress post-traumatico, ansia patologica, abuso di alcool, prescrizione di antidepressivi e autolesionismo.

Date of publishing: 27 mar 2017

Secondo una nuova ricerca, la degenerazione maculare legata all’età (AMD) che colpisce un solo occhio, nell’arco di cinque anni può diventare bilaterale in un elevato numero di casi.

Date of publishing: 27 mar 2017

Secondo un recente studio, pubblicato sul Journal of the American Heart Association, gli uomini con una storia di eccesso di alcool hanno più probabilità di presentare una rigidità arteriosa, un’importante fattore di rischio per il cuore.
 

Date of publishing: 27 mar 2017

In caso di una cataratta significativa, la diagnosi di demenza non dovrebbe escludere il paziente dalla candidatura alla chirurgia. L’intervento può essere portato a termine in sicurezza in anestesia generale.

Date of publishing: 27 mar 2017

Le coppie obese potrebbero avere più difficoltà a concepire rispetto a quelle che non sono in sovrappeso. Queste evidenza emerge da uno studio condotto da un gruppo di ricercatori dell’Università di Bethesda, pubblicato recentemente da Human Reproduction and Embriolog

Date of publishing: 20 mar 2017

Un recente studio si è proposto di descrivere caratteristiche, esiti e sfruttamento delle risorse sanitarie con relativi costi correlati nei pazienti con Hcv con o senza deficit renali.

Date of publishing: 20 mar 2017
Il contenuto che stai cercando non è più disponibile....
Date of publishing: 20 apr 2018

Secondo un’analisi condotta su 298 pazienti, la radioterapia monofrazionata può portare notevoli benefici in termini di qualità di vita nei pazienti con metastasi ossee dolorose.

Date of publishing: 20 mar 2017

Un nuovo studio sulle infezioni ospedaliere punta i riflettori su luoghi e dispositive che, in ospedale, possono ospitare batteri resistenti all’azione degli antibiotici .

Date of publishing: 24 nov 2016

Aumenta il totale dei crediti erogati dal sistema ECM nell’ultimo biennio rispetto al precedente. Il sistema di formazione continua in sanità, che comprende provider accreditati a livello nazionale e provider regionali, ha prodotto un totale di 60.375.695 crediti nel biennio 2014/2015, rispetto ai 48.446.882 del biennio 2011/2012.

Date of publishing: 8 apr 2016

Uno strumento di informazione medico-sanitaria utile al viaggiatore. E’ possibile consultare le informazioni sanitarie relative ai vari Paesi del mondo (norme igieniche, vaccinazioni, clima, alimentazione, sicurezza ecc.), con raccomandazioni e buone pratiche da osservare durante la visita.

Scopri il servizio